Crea sito

Salone di Ginevra 2018

Il Salone di Ginevra 2018 ha l’immagine di una supercar verde

Svelato manifesto della kermesse, in programma 8-18 marzo

Motor Show

ROMA – Sarà una supercar verde che ”corre verso il futuro” il simbolo dell’ottantottesima edizione del Salone dell’auto di Ginevra, in programma nella cittadina elvetica dall’8 al 18 marzo 2018. L’immagine è stata svelata a Losanna dal comitato organizzatore della rassegna. Curiosamente, il manifesto mostra le forme di una macchina i cui dettagli sono già stati utilizzati, con colori di carrozzeria diversi, nelle ultime due edizioni: una scelta può essere interpretata come un trait d’union tra il recente passato di successo della kermesse rossocrociata, che ha registrato 691.000 visitatori paganti nel 2017, e le promettenti attese per il futuro. André Hefti, General Manager del Motor Show, ha sottolineato: ”Questa vettura sportiva rappresenta il dinamismo dei nostri espositori. Essi presentano ogni anno più di cento sviluppi inediti sotto forma di nuovi modelli con le loro ultime tecnologie, design, sicurezza e comfort. Inoltre, Ginevra ha il privilegio di accogliere tradizionalmente un gran numero di produttori di automobili realizzate in serie limitate di alta qualità. L’edizione 2018 non sarà un’eccezione! Il colore verde? Esprime positività e ottimismo”. Maurice Turrettini, presidente della manifestazione ha aggiunto: ”Il Salone è una delle piattaforme più efficienti di comunicazione e consente ai produttori di auto di attirare l’attenzione dei media mondiali e, allo stesso tempo, di testare le reazioni di un pubblico internazionale sui loro nuovi prodotti e sulle tecnologie esposte”.

La prossima edizione vedrà tra le protagoniste le alimentazioni ecologiche e tra le novità annunciate ci sarà il prototipo di una stazione di servizio del futuro, con tanto di sistema di rifornimento di idrogeno, presentata dall’Unione Petrolifera Elvetica. Le anticipazioni sulla manifestazione potranno essere seguite nei prossimi mesi sia sul sito ufficiale www.gims.swiss sia su Twitter tramite l’hashtag #GimsSwiss.

Fonte: ANSA.it